Curiosità

Conserva i tuoi cibi sottovuoto con Vacuum Sealer il salva freschezza. Con Vacuum Sealer i tuoi cibi dureranno più a lungo, mantenendo inalterati il sapore, il profumo e la freschezza originali. Inoltre Vacuum Sealer è l'unica macchina per sottovuoto che (grazie ad un sistema brevettato) riutilizza i sacchetti più volte, facendoti risparmiare. I sacchetti sono apribili grazie ad una comoda apertura a strap, per l'estrazione dei cibi. Inoltre è veramente compatta ed occupa pochissimo spazio nella tua cucina. 

Cos'è e come si ottiene il sottovuoto.

Il sottovuoto si ottiene tramite l'azione di macchine che, attraverso un'apposita pompa, permettono l'estrazione dell'aria da sacchetti che contengono alimenti. Questo permette di estrarre l'ossigeno, gas vitale per l'uomo, ma anche per gli organisimi quali batteri e muffe. La loro proliferazione, pertanto è bloccata e sono inibiti loro metabolismi, quindi le attività fermentative.

Possibili Utilizzi

Pane grattugiato
Inserito preferibilmente in contenitori rigidi, mantiene a lungo la sua fragranza.

Riso-Cereali
Il sottovuoto mantiene intatte le proprietàdi struttura dell'amido che non viene perciò attaccato da alcuna forma parassitaria.

Carne Tritata
Separarle in piccole porzioni ed avvolgerle in graza per alimenti. Dopodichè, procedere al confezionamento sottovuoto: l'elevato valore nutritivo di tali alimenti (ricchi di proteine nobili) rimarrà tale molto più a lungo.

Ciliege-Prugne-Uva
Questi frutti particolarmente ricchi di vitamine, sali minerali e zuccheri, potranno essere ben conservati con il sottovuoto.

Pasta, ravioli secchi
Per conservarli al meglio, dopo la preparazione, disporli in frigorifero per mezz'ora al fine di induririli. Fatto ciò, li può riporre sottovuoto scegliendo il sistema che si ritiene più pratico ed agevole (piatti, vassoi, dischi di cartone ecc.). E' possibile conservare anche il ripieno.

Pasta per pizze-Pasticcerie varie
Riporre la preparazione del contenitore prima della lievitazione. L'attività dei lieviti riprenderà una volta che il sacchetto verrà aperto, terminando nei tempi usuali.

Braciole
Per evitare che le ossa possano forare la busta bisogna eliminarne le parti più appuntite, o perlomeno smussarle. Per avere il massimo della sicurezza, sarebbe bene avvolgere la carne con carta d'alluminio.

Volatili, pollame, selvaggina e coniglio
Dopo l'adeguato tempo di frollatura, pulirli (le fratteglie devono essere conservate separatamente) e prepararli come si desidera (separandoli in pezzi, preparando gli arrosticon la pancetta, ecc.. Quindi riporli sottovuoto. Quando si decide di cucinarli, non c'è bisogno di attendere lo scongelamento, ma possono essere passati direttamente nel tegame, condendoli come più aggrada.

Petti di pollo, tacchino, cotolette
Sbattere uno o più uova (secondo la quantità di carne che deve preparare) in una terrina, insieme ad una presa di sale e ad un pizzico di sale e pepe. Quindi passarli nel pane grattugiato o nella farina bianca, premendo bene (per evitare che la panatura si stacchi in fase di cottura). Lasciare quindi asciugare la carne così preparata per circa mezz'ora. Ora si può procedere al confezionamento sottovuoto. Separare l'alimento con carta d'alluminio. Anche in questo caso la carne può essere cucinata senza attendere lo scongelamento.

Caffè
Il sottovuoto permette il mantenimento intatto dell'aroma ed evita l'irrancidimento delle essenze oleose.

Frutta Secca
Sono alimenti che contengono una gran quantità d'olio; il sottovuoto evita loro l'ossidazione e l'irrancidimento.

Fegato, cuore, rognone, animelle
Per questi alimenti è fondamentale la fase preliminare alla creazione del sottovuoto: lavarli molto accuratamente e asciugarli con altrettanta accortezza. Riporli prima in sacchetti: il congelamento avverrà così in modo uniforme, e questo permetterà una conservazione migliore e più duratura.

Salumi
La conservazione in sottovuoto ne eviterà l'ossidazione

Verdure
Pulire bene, senza però usare l'acqua, e conservarle sottovuoto.

Agrumi
Conservati a temperatura ambiente vengono ben presto intaccati dalle muffe. Il sottovuoto, invece li conserverà molto più a lungo evitando questo fastidioso inconveniente.

Burro
Anche il burro, essendo una sostanza grassa, va incontro ad un processo di ossidazione che ne provoca l'irrancidimento. Anche in questo caso, quindi, la conservazione sottovuoto rappresenta un ottima soluzione.

Albicocche
Questi bei frutti dalla pelle vellutata, oltre ad essere molto buoni sono anche ricchi di vitamine e di minerali (calcio, cloro, ferro, fosforo, sodio, potassio e zolfo). Per sfruttare più a lungo possibile le loro caratteristiche, la conservazione sottovuoto è ideale: è sufficiente pulirli con uno straccio (senza lavarli con acqua, perchè ciò ne compromotterebbe la conservazione).

Formaggi
Così conservati non verranno nè attaccati dalle muffe nè seccheranno. Se si tratta di formaggi a pasta molle, sarà necessario eliminarne la crosta e riporli, incartati.

Pasta
Si conservano seguendo le stesse indicazioni suggerite per la pasta ed i ravioli secchi: riponendoli in vassoi o in contenitori rigidi. E'possibile conservare anche il ripieno.

Pesce
Prima di procedere al confezionamento sottovuoto, avvolgere con carta di alluminio. Sono preferibili le buste ai contenitori. Il pesce si conserverà molto più a lungo senza diventare maleodorante.